Obereggen  adottata misure preventive contro il Corona virus!

Vacanze a Obereggen? Oh sì(curezza)!

Infinite distese di pascoli, boschi inondati di luce, imponenti pareti rocciose e una rete di sentieri pressoché illimitata, che comprende sia passeggiate idilliache che impegnative scalate in alta quota. “La Val d’Ega e il massiccio del Latemar sono, soprattutto dopo le restrizioni dei mesi scorsi, luoghi magici e affascinanti che alimentano e soddisfano appieno il desiderio di praticare sport e di stare all’aria aperta, immersi nella natura”, afferma Siegfried Pichler, presidente della Obereggen Latemar S.p.A. E aggiunge: “Poiché la sicurezza si è dimostrata essere un bisogno primario, abbiamo adottato ulteriori misure preventive sia a Obereggen, sia in tutto il territorio della Val d’Ega. Anche quest’anno vogliamo offrire ai nostri ospiti e visitatori una vacanza all’insegna del relax e della spensieratezza. Noi siamo pronti!”

Stop Corona!

Dal 5 giugno al 3 ottobre 2021 sarà possibile tornare in alta quota, a piedi o in tutta comodità, grazie ai vari impianti di risalita disponibili. Si potrà inoltre tornare a esplorare il fantastico mondo del Latemar.ium, che comprende percorsi tematici, opere artistiche, punti panoramici e accoglienti rifugi. Tutto questo in assoluta sicurezza!

Sulle quattro seggiovie che servono per raggiungere il Latemar.ium, i passeggeri sono sempre all’aria aperta. Per garantire una regolare aerazione della cabinovia che porta da Predazzo a Gardonè, le finestre delle cabine rimangono aperte durante tutta la corsa. Le cabine e le seggiole degli impianti di risalita e tutte le aree comuni vengono regolarmente disinfettate.

Come già avvenuto durante la stagione estiva 2021, anche durante l’estate 2021 tutto il personale della società impianti Obereggen Latemar S.p.A. verrà sottoposto ad intervalli regolari a test sierologici per il COVID-19.

Per evitare qualsiasi rischio di contagio, tutto il personale della società impianti Obereggen Latemar S.p.A partecipa ad intervalli regolari a corsi di formazione e di aggiornamento in merito alle misure di sicurezza imposte dall’emergenza sanitaria.

Presso gli impianti di risalita, nei rifugi e ovunque vi sia un contatto diretto tra personale e clientela, tutti i dipendenti indossano sempre una mascherina.

Gli ospiti vengono costantemente informati in merito alle norme di sicurezza legate all’emergenza sanitaria coronavirus tramite cartelli, monitor presso le biglietterie, il canale televisivo di Obereggen e in loco, attraverso le istruzioni del nostro personale.

Vi invitiamo a pensare all’ambiente e ad aiutarci a proteggere la natura. Vi chiediamo di non gettare mascherine, guanti ed altri oggetti con noncuranza. Siete pregati di smaltirli nei bidoni dei rifiuti indifferenziati disponibili in tutte le aree. Il paesaggio e la natura intorno al massiccio del Latemar, oltre ad essere straordinariamente belli, meritano anche di essere salvaguardati, per questo Obereggen ha introdotto ormai da diversi anni un sistema di gestione ambientale sostenibile, che ha ottenuto la certificazione internazionale ISO 14001.


È obbligatorio indossare una mascherina quando si utilizzano gli impianti di risalita, presso le biglietterie e in tutti i locali chiusi. Qualora la distanza di sicurezza prescritta non possa essere mantenuta, è necessario indossare una mascherina.


La distanza di sicurezza prescritta deve essere mantenuta all’ingresso degli impianti di risalita e davanti alle biglietterie.


Per consentire la regolare disinfezione delle mani, sono stati posizionati dei dispenser di gel igienizzante all’entrata degli impianti di risalita, davanti alle biglietterie, all’interno dei servizi igienici, nei ristoranti e nei rifugi in quota.