Ski Center Latemar

Responsabilità per la Natura

Una vacanza a basso impatto a Obereggen

L’area sciistica ed escursionistica che pensa al domani

“Qualunque cosa vada contro natura non dura a lungo”, questo era il pensiero di Charles Darwin. E questa frase rappresenta anche lo spirito dell’area sciistica ed escursionistica Obereggen <LINK>: lo straordinario paesaggio naturale delle Dolomiti, il Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, ha bisogno di essere tutelato.
 

Lo spettacolo della natura

Larici, abeti e pini cembri si innalzano verso il cielo. Crochi, tarassachi e fiori di trifoglio allungano le loro corolle tra l’erba alta degli alpeggi. E in inverno il bosco si riveste di uno spesso manto di neve. La natura a Obereggen offre tutto l’anno uno spettacolo mozzafiato!
 

Tutela ambientale

A Obereggen si riconosce il valore e la bellezza della natura, per questa ragione tra queste cime viene data estrema importanza alla tutela ambientale e all’ecosostenibilità. Lo si fa con autobus dedicati agli escursionisti e agli sciatori da e per i paesini limitrofi, con un impianto di teleriscaldamento a cippato di legno a servizio di tutto il paese, con la corrente elettrica verde che alimenta gli impianti di risalita, con un sistema di recupero termico presso il service center e dal 2004, con una certificazione di ecocompatibilità a norma ISO 14001 (per leggere la nostra politica ambientale clicca qui) . Anche il rifugio Oberholz a 2.096 m viene riscaldato in modo ecosostenibile attraverso l’energia geotermica!

Le Dolomiti, il Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, sono la culla dello sci alpino e rappresentano un capitolo importante nella storia dell’alpinismo. Un patrimonio straordinariamente singolare dal punto di vista geografico, botanico e geologico. Unico, soprattutto agli occhi di chi gli fa visita.

La tutela dell’ambiente sulle Dolomiti

L’area sciistica ecosostenibile

La natura che circonda Obereggen è incredibilmente suggestiva, e così dovrebbe continuare ad essere. Per questa ragione già da decenni ci si impegna a tutelare questo paesaggio straordinario. La società di impianti di risalita Obereggen sfrutta, tra le altre cose, un sistema di gestione ambientale certificato in linea con gli standard previsti dalla norma ISO 14001.
 

Riduzione del volume di traffico

La rete di collegamenti dei mezzi di trasporto pubblico viene continuamente incrementata per contribuire alla riduzione del volume di traffico. Numerosi autobus per gli escursionisti in estate e shuttle gratuiti per gli sciatori in inverno collegano i paesi di ObereggenEgaMonte San Pietro e Nova Ponente con l’area sciistica ed escursionistica. E gli amanti dell’ambiente con la natura.

Risparmio energetico

Dal 2007 un impianto ecologico di teleriscaldamento a biomassa regionale (nella fattispecie si tratta di cippato di legno) riscalda tutto il paese di Obereggen. In estate i curiosi possono partecipare ad una delle settimanali visite guidate. Grazie a questo impianto vengono risparmiati annualmente 500.000 litri di combustibile per riscaldamento rendendo, di conseguenza, anche il loro trasporto superfluo. Inoltre, tutto l’edificio della stazione a valle è dotato di un sistema di recupero termico attraverso il quale viene risparmiata ulteriormente energia. Per giunta tutti gli impianti di risalita sono alimentati da “corrente verde” proveniente dalla centrale idroelettrica locale.

Tutela dei prati alpini

In inverno uno strato protettivo di neve artificiale protegge i prati alpini dai danni causati dalle lamine degli sci e dai mezzi battipista. Inoltre, un “effetto di canalizzazione” sulle piste permette alla giovane vegetazione del bosco di non risentire del viavai dell’area sciistica. Una maggiore quantità di neve significa anche un’umidità più elevata negli strati inferiori del terreno. È proprio in questo modo che nell’arco delle ultime stagioni i prati alpini dell’area escursionistica Obereggen sono diventati ancora più rigogliosi incrementando anche la molteplicità della vegetazione alpina!

Il teleriscaldamento di Obereggen consente di risparmiare oltre 500.000 litri di olio combustibile all'anno!