Il vademecum del coronavirus

"Abbiamo già attuato molte misure di prevenzione e protezione per contrastare la diffusione del coronavirus e durante l'estate scorsa siamo stati in grado di dimostrare come gli impianti a fune possano funzionare bene e in sicurezza anche in condizioni di pandemia.", Siegfried Pichler - Presidente Obereggen Latemar SpA.

 

Attualmente è necessario applicare queste 3 semplici disposizioni per potersi divertire in sicurezza: 
Green-Pass, mascherina chirurgica e portata ridotta (80%) delle cabinovie e seggiovie con cupola.

 

  • È necessario essere in possesso del Green Pass per accedere agli impianti chiusi (cabinovie e seggiovie con chiusura     
        paravento). 
     
  • I minori di 12 anni non devono essere in possesso di nessuna certificazione. 
     
  • All'interno degli impianti chiusi va indossata una mascherina chirurgica o superiore (dai 6 anni in su). 
     
  • La capienza su cabinovie e seggiovie con chiusura paravento sarà ridotta all’80%, mentre la capienza sugli impianti aperti sarà al 100%. 
     
  • Sarà possibile acquistare molte tipologie di skipass online da metà novembre in poi. 
     
  • Il numero di skipass non è limitato, pertanto non é richiesta la prenotazione.

 

Vi chiediamo di continuare ad osservare le seguenti regole di igiene, di distanziamento e dell'uso della mascherina:
 

È obbligatorio indossare una mascherina nel momento in cui la distanza di sicurezza prescritta non può essere mantenuta e comunque sempre nei seguenti

Questo vale in particolare:

  • presso le biglietterie;
  • sugli impianti di risalita;
  • nei rifugi e nei ristoranti (ma non a tavola);
  • presso i noleggi;
  • nei depositi sci;
  • nei negozi;
  • all’interno della scuola di sci;
  • nelle navette.

È necessario mantenere una distanza di almeno un metro dalle altre persone. È necessario portare sempre con sé una mascherina ed indossarla quando non è possibile mantenere la distanza di sicurezza e quando si accede a locali chiusi.

È necessario lavare o disinfettare le mani accuratamente e regolarmente. I sistemi di disinfezione delle mani sono disponibili presso le stazioni degli impianti di risalita e le biglietterie, nei negozi, nei noleggi, nei depositi, presso la scuola di sci, nei ristoranti e nelle strutture ricettive.

 

IN CASO DI MALESSERE

Gli ospiti che provano un senso di malessere sono obbligati a rimanere nella propria camera. Non è consentito loro sciare, recarsi al bar e nei ristoranti, prendere parte a corsi. Il gestore della struttura deve essere informato immediatamente, preferibilmente per telefono, dei sintomi che si sono manifestati, in modo da poter fornire agli ospiti interessati tutte le informazioni necessarie su come procedere.

Il servizio nazionale della Protezione Civile è disponibile a fornire informazioni sulle direttive, sulle norme e sulle misure di sicurezza legate all’emergenza sanitaria coronavirus tutti i giorni dalle 8:00 alle 20:00, telefonando al numero verde 800 751 751.